Castel San Pietro Terme – storia, cultura e cittàslow

Posted on

Il Centro storico di Castel San Pietro è collegato al Centro Termale dalla passeggiata lungofiume: si tratta di circa 2 chilometri di ampia pista pedonale che costeggia il fiume e i prati attrezzati per il percorso vita e i giochi per i bimbi, una gelateria e gli impianti sportivi (piscina, tennis).

Nel Centro Storico oltre ai caratteristici portici bolognesi, si trovano anche i principali monumenti quali: la torre dell’Orologio, il Cassero, il Torrione e parti delle vecchie mura.

Alla suggestiva piazza, di ampia forma rettangolare, si affaccia il Palazzo Municipale, il Santuario del SS. Crocifisso con il campanile famoso per il carillon di 55 campane, la Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Dal 2005 Castel San Pietro Terme, è “CittàSlow”, inserita nella Rete Internazionale delle Città del Buon Vivere.

La tradizione engastronomica è di alto livello, con i piatti della cucina bolognese e ottimi vini DOP e IGP. In loco ci sono produzioni di formaggi locali famosi come lo “squaquerone”, ma anche miele (a Castel San Pietro ha sede l’Osservatorio Nazionale del Miele), i savoiardi, il castrato, a cui è  dedicata anche la festa della Braciola di Settembre.

Città  vivace, con molte attività culturali, per maggiori informazioni collegati al sito del Comune di Castel San Pietro