Cure Termali Convenzionate ASL

 

 Cure Termali Convenzionate ASL:
come prescrivere le cure termali.

Le Cure Termali sono in convenzione mutualistica, riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale.

Tutti i cittadini italiani hanno diritto ad un ciclo di Cure Termali  ogni anno  in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Si può  scegliere  liberamente il Centro Termale convenzionato più indicato.

Fare le Cure Termali in convenzione ASL è facile:  basta presentarsi presso il Centro Termale con la prescrizione del proprio medico di base (ricetta rossa), compilata con diagnosi e tipologia di cure da eseguire.

Nel prospetto sottostante sono riportate tutte le diagnosi e i relativi cicli di cure termali. Da leggere con cura, anche l’importo del ticket, per poter usufruire del ciclo di cura previsto.

PATOLOGIA
           DIAGNOSI
TERAPIE TERMALI IN CONVENZIONE
Patologia Artroreumatiche
  • Osteartrosi ed altre forme degenerative
  • Reumatismo Extra-articolare
  • Cervicalgie di origine reumatica
  • Discopatia senza erniazione
  • Osteoporosi
  • Periartrite scapolo-omerale
Patologie Vascolari
  •  Postumi di flebopatia di tipo cronico
  • Insufficienza venosa cronica
  •  Esiti di intervento chirurgico
    vascolare periferico
Patologie Dermatologiche
  • Psoriasi
  • Eczemi
  • Dermatiti atopiche/seborroiche
Patologie
dell’Apparato Gastroenterico
  • Dispepsia di origine gastroenterica o biliare
  • Gastroduodenite cronica con dispepsia
  • Sindrome dell’intestino irritabile nelle varietà con stipsi
Patologie delle
Vie Aeree Superiori (Naso, Gola)
  • Rinite vasomotoria/allergica
  • Rinosinusite
  • Sindromi rino/sinuso/bronchiali
  • Faringite cronica
  • Ipertrofia adeno/tonsillare
  • Laringite cronica
Patologie dell’Orecchio
  • Stenosi tubarica
  • Otite cronica
  • Catarro tubarico
Patologie delle
Vie Respiratorie
  • Bronchite cronica semplice
  • B.P.C.O.
  • Bronchite asmatiforme o spastica
  • Bronchiti croniche recidivanti

NORME SUL TICKET SANITARIO

Per usufruire del ciclo di cure, occorre sostenere il pagamento del ticket, direttamente presso il centro termale. Il ticket varia tra 55,00 euro, 3,10 euro. Vediamoli insieme:

    • Ticket € 55,00   età compresa tra i 6 e i 65 anni;

 

  • Ticket € 3,10 per i bambini fino ai 6 anni non compiuti e gli adulti che hanno compiuto i 65 anni di età con reddito familiare fino a € 36.151,98;
    pensionati al minimo oltre i 60 anni e disoccupati con reddito familiare inferiore a € 8.263,31 – fino a € 11.362,05 con coniuge a carico incrementato di € 516,46 per ciascun figlio a carico;
    gli inabili per patologia limitatamente alla patologia stessa;
    gli invalidi con modalità diverse a seconda del tipo e grado di invalidità.
  • Esenzione Ticket : secondo norme di legge (gli invalidi civili al 100%, ciechi assoluti, grandi invalidi del lavoro, invalidi di guerra ( in base alla categoria ), invalidi di servizio 1° cat.)

 

Modalità per certificare il diritto all’esenzione:

Il diritto all’esenzione del Ticket per reddito o patologia deve essere certificato da parte del medico, nell’apposito spazio della prescrizione (ricetta) e NON può essere certificato al momento dell’accettazione del paziente alle Terme.

SECONDO CICLO DI CURE TERMALI A FAVORE DEGLI INVALIDI

Tutti gli invalidi con inabilità tra il 34% e il 66% hanno diritto al 2° ciclo di cure termali ogni anno. Si accede al 2° ciclo di cure con la prescrizione da parte
del medico di famiglia, sottoscrivendo, presso le Terme l’apposita dichiarazione e sostenendo il pagamento del ticket, ove dovuto.
Restano invariate le norme relative al diritto al secondo ciclo di cure per gli invalidi a partire dal 67%.

per ogni informazione, siamo a disposizione:

Ufficio Informazioni 051.941247

Prenotazione Visite 051.940408

LEGGI anche:

Orari

Orari

Cure Termali convenzionate INAIL

Cure Termali convenzionate INAIL

Cure termali convenzionate INPS

Cure Termali convenzionate INPS